Perché il Miele Biologico?

Scritto da: Francesco Riccucci In: Miele Commenti: 0 Visualizzazioni: 2023

6 buoni motivi per scegliere miele biologico

PERCHÉ IL MIELE BIOLOGICO?

Vediamo perché è meglio scegliere miele biologico per noi stessi, per le api e per l'ambiente

È credenza diffusa che un prodotto biologico sia un prodotto totalmente puro e incontaminato.
In realtà anche sull'Everest sono stati rilevati residui inquinanti trasportati dal vento e/o dalle nubi.

Che valore ha quindi la certificazione biologica?
Legislativamente parlando l'operatore e i prodotti devono essere conformi al disciplinare biologico.

In particolare l'apicoltura biologica è disciplinata da regolamenti comunitari (Reg. Ce 834/07 e Reg. Ce 889/08).
I requisiti principali di un miele certificato biologico (in ordine di importanza).

  1. Lontananza degli alveari da fonti di inquinamento: la distanza da fonti inquinanti, quali ad esempio inceneritori, centri industriali, autostrade, ecc. deve essere non inferiore ad 1 (uno) km;
  2. Posizionamento degli alveari attorno a culture di interesse apistico certificate bio: gli apiari (gruppi di famiglie di api), devono essere posizionati in zone dove nel raggio di 3 km le fonti nettarifere e polliniche sono costituite da coltivazioni ottenute da produzione biologica e/o da flora spontanea e/o da coltivazioni sottoposte a cure colturali di basso impatto ambientale;
  3. Trattamenti ammessi solo con sostanze a residuo chimico minimo: i trattamenti contro la varroa destructor devono essere effettuati solamente mediante prodotti di basso impatto e minimo residuo (acidi organici, mentolo, timolo, eucaliptolo o canfora);
  4. Utilizzo di cera biologica (a residuo zero) per l'armatura dei telai: La cera utilizzata, solitamente mediante foglio cereo, al fine di aiutare le api nella costruzione dei favi non deve avere residui chimici e deve provenire da apicoltura biologica oppure, in deroga, da pura cera di opercolo a residuo zero;
  5. Rispetto per le api: sono vietati l'apicidio e il clippaggio delle ali della regina (metodo utilizzato solitamente per facilitare i lavori in apiario durante il periodo di sciamatura).
  6. Nutrizione artificiale ammessa solamente in deroga: la nutrizione artificiale è autorizzata solamente quando la sopravvivenza degli alveari è minacciata dalle condizioni climatiche e previa autorizzazione dell'ente certificatore;

Commenti

Lascia il tuo commento

Telefono

 +39 0575 1886884
 +39 339 3059937 (mobile)

E-mail

info@mielesantagata.com

Indirizzo

Loc. Palazzo del Pero, 85
52100 Arezzo (AR) - Italy